Controlli sulle imprese

Elenco delle tipologie di controllo cui sono assoggettati gli operatori economici per la partecipazione a procedure di scelta del contraente

1. Requisiti di ordine generale di cui all'art. 38 D.Lgs.vo 163/2006 ss.mm.ii.;

2. Requisiti di idoneità professionale di cui all'art. 39 D.Lgs.vo 163/2006 ss.mm.ii.;

3. Qualificazione per eseguire i lavori pubblici di cui all'art. 40 D.Lgs.vo 163/2006 ss.mm.ii.;

4. Capacità economico e finanziaria dei fornitori e prestatori di servizi di cui all'art. 41 D.Lgs.vo 163/2006 ss.mm.ii.;

5. Capacità tecnico e professionale dei fornitori e dei prestatori di servizi di cui all'art. 42 D.Lgs.vo 163/2006 ss.mm.ii.;

6. requisiti economico- finanziari e tecnico-organizzativi dei prestatori di servizi attinenti all'architettura e all'ingegneria di cui agli artt. 254, 255, 256, 263, 267 e ss del DPR 207/2010 ss.mm.ii..

Criteri e relative modalità di svolgimento

Il controllo viene svolto sulle autocertificazioni e dichiarazioni sostitutive di atto notorio rese dagli operatori economici in sede di procedure di scelta del contraente, mediante acquisizione d'ufficio delle relative certificazioni delle Amministrazioni competenti, ovvero mediante consultazione delle banche dati on line.