POLITICHE DEL LAVORO

Ufficio Consigliera di Parità

La Consigliera di parità effettiva e il Consigliere di parità supplente della Provincia di Avellino sono stati nominati dal Ministro del Lavoro con Decreto n. 124 del 25.09.2019, su designazione del Presidente della Provincia di Avellino. Il mandato dura 4 anni ed è rinnovabile una sola volta. 

Vincenza Luciano – Consigliera di parità effettiva
Mario Cerbone – Consigliere di parità supplente

Il Consigliere supplente agisce su mandato della Consigliera effettiva ed in sua sostituzione.

La Consigliera di parità provinciale svolge funzioni di promozione e di controllo dell'attuazione dei principi di uguaglianza, di pari opportunità e di non discriminazione tra donne e uomini nei luoghi di lavoro. Nell'esercizio delle sue funzioni è pubblico ufficiale ed ha l'obbligo di segnalare all'Autorità giudiziaria i reati di cui viene a conoscenza per ragione del suo ufficio.

Chi può rivolgersi alla Consigliera di parità

  • I cittadini che desiderano ricevere informazioni e richiedere tutela nei casi di discriminazione di genere.
  • Enti, aziende pubbliche e private, organizzazioni e associazioni per informazioni su opportunità, strumenti e incentivi per azioni positive volte a promuovere e valorizzare la presenza femminile.

Si tratta di un servizio gratuito.

Contatti

L’Ufficio della Consigliera di parità della Provincia di Avellino si trova al 2° piano del Palazzo della Cultura –

Museo Irpino e Biblioteca Provinciale “Giulio e Scipione Capone” -  Corso Europa, 251 – Avellino.

È possibile fissare un appuntamento attraverso i seguenti recapiti:

  • Segreteria tel. 0825/790536
  • email: cons-parita@provincia.avellino.it
  • PEC: consiglieraparita@pec.provincia.avellino.it

La Consigliera di parità riceve:

  • lunedì              dalle ore 11.00 alle ore 13.00
  • mercoledì        dalle ore 11.00 alle ore 13.00
  • venerdi            dalle ore 11.00 alle ore 13.00

News

Concorso per ammissione di 80 candidati al Corso di Formazione in “Pari Opportunità delle future classi dirigenti, governo locale e istituzioni europee”

19/07/2018 - 9:45:00 - Avellino

Il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Napoli Federico II di concerto con la Provincia di Avellino, nell’ambito dell’Accordo Quadro e dell’Accordo Attuativo del 6 luglio 2018 indice, per l’anno 2018, un concorso per l’ammissione di 80 (ottanta) candidati al Corso di Formazione in “Pari Opportunità delle future classi dirigenti, governo locale e istituzioni europee” di cui 50 (cinquanta) posti sono riservati ai giovani laureati, laureandi e diplomati nonché a dipendenti e amministratori degli Enti Locali esclusivamente della Provincia di Avellino che presenteranno domanda di partecipazione. La graduatoria sarà formulata secondo l’ordine cronologico di presentazione negli uffici della Provincia di Avellino che ne coprirà anche i costi di iscrizione come previsto dall’art.5 dell’Accordo Attuativo. 

Il numero minimo di iscritti previsto dall’art.5 Accordo Attuativo per l’attivazione del corso è pari a 25 (venticinque). 

Allegati