Salta al contenuto
“Vicini alle popolazioni colpite dal terremoto. L’Unione delle Province pronta a fornire il proprio sostegno”. Il presidente Gambacorta esprime la solidarietà dell’Amministrazione
Comunicazioni istituzionali
Thumbnail SX
Studio degli inquinanti in atmosfera nell'area della Valle del Sabato
74 Views
Thumbnail SX
Incontro per affrontare le tematiche relative alle indagini ambientali imposte dalla Regione Campania alle aziende dell’area solofrana.
96 Views
Thumbnail SX
L'inquinamento non dipende dallo Stir. Il Presidente Gambacorta difende l'ordinanza.
158 Views
Thumbnail SX
FORMAZIONE DI UN ELENCO (SHORT-LIST) DI PROFESSIONISTI PER L’AFFIDAMENTO DI INCARICHI SOTTO SOGLIA. - COMUNICAZIONE -
985 Views
TEMATICHE
Thumbnail AGRICOLTURA CACCIA

Allarme cinghiali in Alta Irpinia, Ufita e Baronia. La situazione allarmante con interi campi di coltivazione ed orti assediati dai cinghiali, ormai mandrie che si spostano da un luogo all'altro, e' stata evidenziata agli organi di informazione dai sindaci di Monteverde e Zungoli intervenuti questa mattina alla conferenza stampa presso l'Amministrazione Provinciale di Avellino.

Con il primo cittadino di Monteverde Franco Ricciardi e Paolo Caruso di Zungoli, sono intervenuti il vice di Ricciardi, Antonio Vella e i consiglieri provinciali, Girolamo Giaquinto e Domenico Palumbo. All'incontro, hanno partecipato molti agricoltori ormai esasperati  ma anche arrabbiati per la disattenzione degli organi preposti. Ricciardi e Caruso hanno evidenziato  l'impotenza alle scorribande di cinghiali tra le colture con l'aumento  di costi insostenibili per le aziende agricole e con il paradosso reso visibile attraverso un filmato di più cinghiali che abitanti. Si parla di migliaia di capi che imperversano nelle zone in oggetto, comprendendo anche l'intera Alta Irpinia, l'Ufita e la Baronia.

Il grido d'allarme degli amministratori e' stato raccolto dai consiglieri Giaquinto e Palumbo nel sostenere la richiesta avanzata dai sindaci di un Tavolo Istituzionale permanente sulla tematica in oggetto. La proposta che verrà portata all'attenzione del Presidente Gambacorta, assente all'incontro per altri impegni istituzionali, riguarderà ulteriori solleciti alla Regione, già evidenziati dal Consiglio Provinciale a promulgare Norme in materia di danni provocati dalla fauna selvatica, di tutela dell'incolumità pubblica e dell'ordine economico per  attenuare il rischio dai danni causati dalla fauna selvatica ed in particolare dai cinghiali. Giaquinto ha ribadito che l'Ente Provincia per le sue competenze farà la sua parte, ma occorrono norme per un sistema organico di interventi diretti alla tutela, alla gestione e al controllo delle specie di fauna selvatica presenti sul territorio, che sono di pertinenza della Regione.

Thumbnail AMBIENTE
Il Sindaco del Comune di Avellino ha emanato l'Ordinanza n. 214 del 22.07.2016 con cui è fatto divieto di raccolta, di vendita e di consumo di prodotti vegetali, frutta e verdura, provenienti dalla parte di territorio del Comune di Avellino ricadente nel raggio di 500 mt. dalla sede dell'incendio sviluppatosi il 12 luglio 2016 all'interno dell'Impianto di autodemolizioni C.E.R.V.U.  nel territorio del Comune di Atripalda.
Thumbnail ENTI LOCALI
Incontro questa mattina in Provincia tra il presidente Domenico Gambacorta, il consigliere delegato ai Trasporti Vincenzo Moschella e i rappresentanti delle Organizzazioni sindacali. Nonostante il taglio delle risorse da parte della Regione per l'anno in corso, pari a 2 milioni di euro , l'Ente Provincia ha accordato un contributo di 500mila Euro per il trasporto pubblico irpino per cercare di limitare la riduzione delle corse. "Il nostro impegno è stato importante, ha dichiarato il presidente Gambacorta - e chiediamo un rinvio dello sciopero previsto dalle OO.SS nella giornata di domani, sia per evitare disagi ai pendolari che utilizzano i mezzi per andare al lavoro, sia perché aspettiamo un importante incontro in Regione per provare a risolvere il problema". Evitare, pertanto lo sciopero di otto ore del personale autoferrotranviere della provincia di Avellino proclamato per il 19 luglio: e' l'obiettivo che il Presidente della Provincia Gambacorta sta cercando di ottenere attraverso una mediazione con le parti sociali. Si attende ora la nota dei sindacati attraverso un comunicato unitario. Intanto e' stata inoltrata una nota da parte della Provincia e Sindacati ai vertici della Regione per un incontro in tempi rapidi per un tavolo risolutivo sui delicati temi del trasporto pubblico.